SCUOLA DI TEATRO

testo



Diretta da L'Oranona Teatro

Insegnante:
Martina Dani

Orario lezioni:
Bambini 6-10 anni: giovedì 16:45-17:45
Ragazzi 11-13 anni: giovedì 17:50-18:50
Ragazzi 14-17 anni: giovedì 19:00-20:00
Ragazzi 18-21 anni: martedì 19:00-20:30
Adulti: mercoledì 19:15-20:45

http://www.oranona.it



L’Oranona Teatro nasce come laboratorio teatrale del Comune di Certaldo nel 1988 e da 25 anni risiede all'interno dell'Associazione Polis. La Scuola di Teatro si avvale, quindi, di un'esperienza trentennale nel settore della didattica e pedagogia teatrale, incentrando il suo lavoro sull'idea di teatro come mezzo. Un mezzo, con i suoi strumenti, per sviluppare menti critiche e capire la realtà che ci circonda.

Il teatro è un occasione in più per comunicare, per esprimere, per capire e conoscere gli altri e se stessi, per maturare, sviluppando la creatività e il senso critico, il rapporto con il mondo. Gesto, movimento, suono, parola e immagine concorrono a costruire il senso e a produrre un significato. Nel gioco drammatico, quindi, l'individuo sperimenta la propria corporeità in un contesto relazionale e, attraverso l'esperienza sensoriale che egli vive con il gruppo, acquisisce, rafforza o modifica la percezione di sé e del mondo. Egli recupera il proprio vissuto emotivo, lo esprime e lo confronta con gli altri e, in questo modo, lo può riconoscere, comprendere e far proprio in modo consapevole. Così inteso il teatro è un occasione per costruire le esperienze su cui fondare la conoscenza e la crescita personale perchè si basa sulla percezione e coinvolge l'individuo nella sua globalità psicofisica.

E' da questa idea pedagogica di teatro che prende le mosse il laboratorio di Teatro per ragazzi e adulti, convinti che quest'ultimi abbiano bisogno di un luogo dove sviluppare e mostrare la loro fantasia e immaginazione, dove mettersi alla prova e dove mettere a nudo, difronte agli altri, le proprie emozioni, a dispetto di un mondo e di una realtà quotidiana dispensatrice di automatismo e d'apatia.
Il gioco del teatro ha un suo linguaggio e una sua grammatica e fa in modo che un semplice gioco della rappresentazione possa essere trasformato in creatività e conoscenza di sé e degli altri.